-

NOTA INVIATA DA CITDS E CIDEC SULLE FALSE NOTIZIE DIFFUSE IN MERITO ALLE AGGREGAZIONI

ALLEGATO (NOTA DASOE 23-12-2019): nota-dasoe-23-12-2019

SI PUBBLICA DI SEGUITO LA NOTA INVIATA PER DENUNCIARE ALCUNI COMPèORTAMENTI DI FUNZIONARI DELLE AA.SS.PP., CHE, SE RISPONDENTI AL VERO, NON SOLTANTO DENOTANO LA MALAFEDE PIU’ VOLTE DENUNCIATA DA PARTE DI “PEZZI DEVIATI DELLA P.A., MA NECESSITERANNO DI UN DOVEROSO CHIARIMENTO DA PARTE DELLE MAGISTRATURE COMPETENTI.

IN ALLEGATO LA NOTA OGGETTO DI TANTE SPERICOLATE ED ACROBATICHE INTERPRETAZIONI

Spett. Direttori Generali AA.SS.PP. di
Palermo direzionegenerale@asppalermo.org
Trapani direzione.generale@pec.asptrapani.it
Agrigento assistenza.sanitariabase@pec.aspag.it
Caltanissetta protocollo.asp.cl@pec.asp.cl.it
Enna protocollo.generale@pec.asp.enna.it
Ragusa protocollo@pec.asp.rg.it
Siracusa direzione.generale@pec.asp.sr.it
Catania protocollo@pec.aspct.it
Messina protocollogenerale@pec.ausl5.messina.it

Ed all’attenzione

SPETT.LE
ASSESSORATOALLA SALUTEREGIONE SICILIANA
IN PERSONA DELL’ASSESSORE P.T.
SIG. AVV. RUGGERO RAZZA
assessorato.salute@certmail.regione.sicilia.it
SEDE

SPETT.LE
ASSESSORATO ALLA SALUTE REGIONE SICILIANA
DIPARTIMENTO DI PIANIFICAZIONE STRATEGICA
IN PERSONA DEL DIRETTORE P.T.
SIG. ING. MARIO LA ROCCA
dipartimento.pianificazione.strategica@certmail.regione.sicilia.it
SEDE

SPETT.LE
ASSESSORATO ALLA SALUTE REGIONE SICILIANA
DIPARTIMENTO PER LE ATTIVITÀ SANITARIE E OSSERVATORIO EPIDEMIOLOGICO
IN PERSONA DEL DIRIGENTE
DOTT.SSA DILIBERTI MARIA LETIZIA
dipartimento.attivita.sanitarie@certmail.regione.sicilia.it
SUA SEDE

SPETT. U.O.C. PER L’ACCREDITAMENTO ISTITUZIONALE
PRESSO LA ASP DI PALERMO
dipprevenzione@asppalermo.org
SUA SEDE

Oggetto: Inoltro della nota inviata dal DASOE di Palermo datata 23-30 dicembre 2019, avente ad oggetto il processo di aggregazione dei laboratori. PRECISAZIONI.

Con la presente, le scriventi OO.CC rappresentative del settore e componenti di Tavolo Tecnico per la Convenzionata Esterna della Regione Siciliana, intendono rendere noto alle Asp in indirizzo comunicando la presente anche allo stesso Assessorato che, come a Vs. conoscenza, la dottoressa Maria Letizia Di Liberti, Dirigente Generale DASOE – Assessorato della Salute della Regione Siciliana, ha diramato con la nota allegata alla presente, la data del 29 febbraio 2020 quale primo necessario “step” per il processo di aggregazione dei laboratori di analisi ex D.A. 182/2017.
Detta nota si conclude precisando che: “All’esito della ricognizione si comunicheranno gli ulteriori adempimenti da porre in essere”.
Pertanto è oltremodo opportuno, in questa delicata fase di programmazione del procedimento aggregativo, che vengano immediatamente interrotte le iniziative intraprese da alcune AA.SS.PP. (Catania, Siracusa, Messina, Palermo…), che ottengono il solo risultato di ingenerare confusione tra le Strutture, diffondendo notizie non veritiere ed indirizzando verso comportamenti e procedure errate.
Inoltre si intende precisare e far rilevare, sulla legittimità ed applicabilità del Decreto Assessoriale n. 182/2017, che è tutt’ora pendente ed in attesa della fissazione dell’udienza di merito, appello al C.G.A. di Palermo, avverso le sentenze del Tar Palermo con le quali sono state dichiarate adottabili sul territorio regionale le direttive previste nel D.A. 182/2017.
Non appare superfluo pertanto ribadire come, ad oggi, non risulti affatto definitiva la pronuncia di primo grado sopra richiamata con la conseguenza che,lo stesso Decreto Assessoriale n. 182/2017 impugnato presso il predetto Collegio Amministrativo d’Appello, sia certamente suscettibile di necessarie modifiche ed auspicabili correttivi.
Rammentiamo per altro a noi stessi che, sul tema delle aggregazioni, l’Assessore ha insediato uno specifico “gruppo di Lavoro”, tutt’ora in carica che, come precisato con precedente nota delle scriventi OO.CC., è in attesa di vagliare le determinazioni dell’Assessore, in meritoalle tempistiche ed alle modalità di aggregazione e quindi ”gli ulteriori adempimenti da porre in essere”, indicati appunto nella Nota del DASOE offerta oggi in comunicazione con la presente.
Tanto era nostro dovere comunicare nell’interesse di tutte le strutture da noi rappresentate.
Si coglie l’occasione per porgere distinti saluti,

Catania/Palermo/Solarino lì, 3 gennaio 2020

Il presidente CIDEC Il Presidente CITDS
Elisa Interlandi Domenico Marasà

P.S: si allega:
- Nota DASOE prot. 80565 del 23.12.2019 ed ulteriore prot. 7133 del 30.12.2019
- Nota CIDEC-CITDS del 23.12.2019