-

CIAO FELICE

FELICE MEROTTO CI HA LASCIATI.

SE NE VA UN AMICO ED UN COLLEGA. SE NE VA UN COMPAGNO DI STRADA CON CUI ABBIAMO SCANDITO 25 ANNI DELLA NOSTRA VITA, CONDIVIDENDOCI, CONTRASTANDOCI, ADDOLORANDOCI, DIVERTENDOCI, ARRABIANDOCI, VIVENDO UNA STORIA, LA NOSTRA STORIA DI “SINDACALISTI”, CHE LO HA VISTO SEMPRE IN PRIMA LINEA.
OGGI PERO’ PRENDE IL SOPRAVVENTO IL DOLORE UMANO PER LA SCOMPARSA DELLA PERSONA AMICA, IL RICORDO DEL SIMPATICO “MASCALZONE” DELLE OCCUPAZIONI IN ASSESSORATO, DELLE VACANZE INSIEME A LAMPEDUSA, DELLE LUNGHE DISCUSSIONI SUL FUTURO INCERTO PER I FIGLI E PER TUTTE QUELLE COSE CHE SONO LA VITA VERA , CON LE DIFFICOLTA’, LE GIOIE, I CONTRASTI DI OGNI GIORNO, LE LUNGHISSIME TELEFONATE PER CERCARE DI CAPIRE COSA FARE E COME FARLO, O PER CERCARE DI CONVINCERSI A VICENDA PUR SAPENDO A PRIORI CHE LE DISTANZE ERANO INCOLMABILI.
E TUTTE QUESTE COSE SONO AVVENUTE MENTRE CI SCORREVA TRA LE DITA UN QUARTO DI SECOLO DELLA NOSTRA VITA PASSATA A CONTRASTARE CHI, SEDUTO SU COMODE POLTRONE, OGNI MATTINA SI SVEGLIAVA CON IL SOLO PENSIERO DI RENDERCELA PEGGIORE, COSTRINGENDOCI A SPENDERE FINO ALL’ULTIMA GOCCIA DELLE NOSTRE ENERGIE E DELLA NOSTRA SALUTE A PARARE COLPI, A DIFENDERCI DA ATTACCHI INSANI ED INSENSATI, DISTOGLIENDOCI DAL LAVORO, DALLE GIOIE DELLA FAMIGLIA, DA QUELLA PACE E SERENITA’CHE AVREMMO TUTTI MERITATO.
OGGI QUELLA PACE E QUELLA SERENITA’ NOI TE LA AUGURIAMO CON TUTTO IL CUORE, FELICE, NON SOLO IL CITDS E L’ARDISS, MA MIMMO MARASA’ E TOTO’ CALVARUSO, NELLA CERTEZZA CHE NE AVRAI DI COSE DIVERTENTI DA RACCONTARE LASSU’ E CHE DA OGGI TUTTO PER TE SARA’ MIGLIORE.
A LAURA ED A BRUNO L’AUGURIO CHE PRESTO IL DOLORE DI OGGI SI TRASFORMI NEL DOLCE RICORDO DI UN MARITO E DI UN PADRE UNICO ED INSOSTITUIBILE COME E’ STATO FELICE PER LORO

Categoria: Sicilia

La tua email non sarà visibile. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*