-

Presentate le modifiche al tariffario “balduzzi”. Ora la parola passa all’Assessore ed alla Giunta di Governo

ABS – CONFAPI SICILIA – CITDS – CSSP – FEDERBIOLOGI – FEDERLAB – LAISAN

In allegato troverete le prestazioni modificate secondo le indicazioni dell’Assessorato ed in conformità all’accordo del 5 giugno che fissava il tetto di produzione in 127.000.000 di euro.

Non riteniamo ancora chiusa la vicenda e per questo invitiamo i Colleghi alla massima allerta, visto che nelle ultime fasi della trattativa sono emerse “strane”  spinte alla modifica del lavoro svolto e concordato con l’Assessorato( vedi spalmatura del 26% a tutto il tariffario col risultato di far crescere a dismisura le prestazioni di alta specialità, penalizzando oltre misura le prestazioni di base). Il lavoro fatto invece tende a garantire le prestazioni erogate dalla stragrande maggioranza delle strutture.

Per conto nostro vigileremo al massimo affinchè il percorso successivo non venga disturbato da alcuno.

Ad ulteriore chiarimento il tariffario che la Giunta dovrebbe approvare è un tariffario provvisorio, in attesa della risposta del Ministero sulla proposta inoltrata dall’Assessore il giorno 11 scorso (6 e 10 euro), messo a punto per consentire alle Strutture di potere operare con tariffe accettabili rispetto a quelle del “balduzzi” operativo dal 1° giugno.

Intanto i rendiconti del mese di giugno dovranno essere presentati con il tariffario “balduzzi, onde evitare il rischio di sanzioni SOGEI.

TARIFFE BALDUZZI MODIFICATE

Categoria: Sicilia

La tua email non sarà visibile. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*