-

COMUNICATO CODACONS DAL SITO MEDICICONVENZIONATI

Sanità, Codacons furibondo: “decreto spaccatutto” della Borsellino.

Una richiesta precisa:

“fuori dal governo”

Giovedi, 11 giugno 2015

Siciliani umiliati, secondo il sodalizio di tutela degli utenti, che aggiunge: aumenteranno le liste d’attesa e la disoccupazione. Ecco quanto si comunica:

“allarme salute in Sicilia. Ennesimo decreto spaccatutto dell’ Assessore Regionale alla Sanità Lucia Borsellino con il quale in maniera retroattiva si riduce del 20% il budget delle prestazioni specialistiche territoriali in convenzione. Senza nessuna programmazione e rispetto per la Legge l’assessorato alla salute(??!!) della Regione Siciliana decreta di fatto la sospensione delle attività diagnostiche specialistiche facendo precipitare l’intero comparto in una crisi drammatica. Si prevedono licenziamenti degli operatori del settore e sicuramente l’implosione delle liste di attesa che diventeranno bibliche dovendo solo gli ospedali ed i servizi ASP provvedere a soddisfare tutte le esigenze.

Il Codacons preso atto dell’assoluta incapacità gestionale di questo assessorato

chiede immediatamente le dimissioni della Borsellino.

Non si può più tollerare una condotta improvvisata e sprovveduta della nostra sanità con decisioni tragicomiche che offendono il buon senso e l’intelligenza di milioni di siciliani umiliati sempre più ogni giorno.”

Categoria: Sicilia

La tua email non sarà visibile. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*